Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Ballmer: Windows Vista il più grande rimpianto

Ballmer: Windows Vista il più grande rimpianto

Microsoft
A cura di Francesco “Mastelli Speed” Ursino del 23/08/2013
Nel giorno dell'annuncio dell'addio, quello che tra pochi mesi sarà da considerare ufficialmente l'ex CEO Microsoft, Steve Ballmer, confida a Mary Jo Foley, di Zdnet.com, i suoi pensieri sulla lunga esperienza al timone della casa di Redmond.

Il rimpianto sembra essere l'uscita di Windows Vista: "Ho avuto l'occasione di commettere diversi errori; visto che la gente tende a concentrarsi su un dato periodo A, un dato periodo B, direi probabilmente che il rimpianto più grande è stata la transizione da Longhorn a Vista. Direi che questa è probabilmente la cosa che rimpiango di più di aver fatto. Sapete, ci sono sempre effetti collaterali nel momento in cui guidi un grande team verso un obiettivo che non si è dimostrato di cosi gran valore".

Il possibile successore di Ballmer, secondo le prime informazioni, dovrebbe uscire tra una rosa di candidati che comprende Julie Larson-Green, Terry Myerson, Tony Bates, Stephen Elop e Vic Gundotra.