Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Dietro le quinte del multiplayer di Call Of Duty Ghosts

Dietro le quinte del multiplayer di Call Of Duty Ghosts

Call Of Duty: Ghosts

PC, PS3, PS4, WIIU, X360, XONE

Sparatutto

Italiano

Activision

5 novembre 2013

A cura di Antonello “AWesker” Buzzi del 20/08/2013
Activision ha divulgato un nuovo video che mostra i ragazzi di Infinity Ward che lavorano alla componente multiplayer di Call Of Duty Ghosts.

Il nuovo episodio ha molte modifiche, e si può dire che il cane abbia in realtà finora deviato le attenzioni dalle novità vere. Il proprio soldato sarà al centro dell'esperienza multiplayer (Create-A-Soldier), con oltre 20.000 combinazioni disponibili, che introdurrà anche le donne soldato. Le mappe saranno più dinamiche e modificabili, garantendo una possibilità tattica senza precedenti per la serie.
Saranno presenti anche sette nuovi game mod, oltre 30 nuove armi e una nuova loro classe chiamata Marksman Rifle, che si pone in una via di mezzo tra il fucile da cecchino e fucile d'assalto.
Sono stati eliminati i premi per le uccisioni multiple, ma i giocatori otterranno più Killstreaks. Sarà anche sbloccabile il famigerato cane, se si avranno i requisiti.

Nuove Modalità note:
- Seach and Rescue: con il team si affronta la squadra avversaria, ma il respawn, una volta uccisi, si ha solo se i propri compagni recuperano la propria targhetta o bisognerà attendere il round successivo.
- Cranked: quando si uccide si aumenta la velocità, ma parte un timer. Quando il conto alla rovescia arriva alla fine si esplode, il tempo può essere incrementato uccidendo o facendo assist.
- Squads: è la novità di maggiore impatto. Può essere giocata in solo, co-op o in competitive. Ci saranno diverse sub-modalità: si potrà combattere contro altri giocatori con la propria squadra online (Squad vs Squad); con un team di cinque, si potrà affrontare l'IA (Wargame); si potrà giocare con quattro giocatori in co-op (Safeguard, simile a survival MW3); sei giocatori infine potranno affrontare squadre offline (Squad Assault). Su questo è bene specificare: il giocatore può creare fino a dieci soldati, che potranno essere affrontati dagli altri anche se non si è online. Pare che si possano impostare delle opzioni strategiche, così da modellarne l'approccio.

Call of Duty: Ghosts funziona a 60 fps, supporta il cross saving. Sarà disponibile per PC, Xbox 360, PS3, Xbox One e PlayStation 4. Il gioco, infine, farà parte del Major League Gaming Pro Circuit nel 2014.