Dettagli e informazioni da GameInformer su Dragon Age: Inquisition

Emergono i primi dettagli e informazioni di Dragon Age: Inquisition, RPG che, come rivelato ieri, a settembre sarà il prossimo titolo di copertina di GameInformer.

Il gioco è in sviluppo ascoltando i pareri e i feedback dei fans e molte delle decisioni prese durante la lavorazione del titolo sono andate in questa direzione, dopo le critiche ricevute nel recente passato, sopratutto dal secondo capitolo. Secondo il magazine, la versione PC del gioco sarà curata e ottimizzata per questa specifica piattaforma, sia a livello estetico sia come controlli, con il pieno supporto all'accoppiata mouse+tastiera, a differenza di Dragon Age 2.

Tecnicamente, il Frostbite 3 è stato usato per riprodurre scenari di ampio respiro: alcuni ambienti di gioco saranno distruttibili e saranno anche ricostruibili o manipolabili sfruttando la magia, ad esempio. L'engine ha permesso a Bioware di avere a disposizione la potenza e la flessibilità necessarie per poter sviluppare cinque versioni del gioco in parallelo con i medesimi contenuti, riducendo a zero le differenze in termini di gameplay tra le versioni, sebbene quelle per PC, PS4 e Xbox One saranno graficamente migliori rispetto a quelle per PS3 e Xbox 360. Gli sviluppatori hanno anche affermato che il Frostbite 3 è destinato a colmare il divario tra l'attuale e la prossima generazione.

Ritornando agli scenari, si parla di un mondo open-world pesantemente influenzato dagli aspetti narrativi, composto da location multiple di grosse dimensioni, con differenti regioni e vasti luoghi da esplorare in lungo e in largo e, a differenza del predecessore, non vi saranno elementi estetici e ambienti ripetuti più volte. Bioware ha dichiarato che ogni area costruita è più grande di qualsiasi altra riprodotta in passato dal team. Inoltre, per facilitare la fase esplorativa e percorrere lunghe distanze, è stato introdotto un sistema di cavalcature simile nella struttura a quello visto in Dragon Age: Origins. I giocatori potranno imbattersi in mostri e creature molto più forti durante il loro peregrinare, un po' come la mod di Oblivion che eliminava il sistema di livellamento dei nemici in base alla forza del personaggio.

Lo sviluppatore non ha confermato né smentito una possibile modalità multiplayer, anche se è stata accennata dal team e probabilmente è in corso di valutazione. La compagnia crede che la componente online introdotta con Mass Effect 3 sia stata ben accolta dai giocatori e loro stessi sono stati felici di averci lavorato e dei risultati raggiunti.

L'intenzione degli sviluppatori è quella di riprodurre un sistema di combattimento che sia veloce, moderno e tattico allo stesso tempo; si potranno selezionare a proprio piacimento e in qualsiasi momento gli alleati e gli ordini verranno eseguiti dall'IA in tempi stretti, dando maggiore ritmo all'azione sul campo di battaglia. I nemici disporranno di tattiche e pattern d'attacco peculiari per ogni tipologia, inoltre, sfrutteranno l'ambiente circostante a proprio vantaggio.

Per quanto riguarda la trama, questa si svolge nella terra di Thedas, piagata dal caos e dallo scontro tra religiosi e maghi. Il mondo di gioco viene scosso da un varco verso Fade, luogo di magia e malvagità che riversa sulla terra demoni e mostri. All'inizio dell'avventura i giocatori potranno scegliere tra tre razze (uomini, elfi e nani) e tra tre classi (guerriero, ladro e mago), oltre al nome e al sesso del protagonista. Quest'ultimo è l'Inquisitore e appartiene alla fazione dell'Inquisizione. Stando alle informazioni trapelate, gli eventi si evolvono in base alle proprie scelte e la reputazione sale o diminuisce a seconda delle proprie azioni, al completamento di determinati obiettivi e con l'aiuto dato ai NPC. Al momento non è chiaro quanto le azioni del giocatore influenzino la trama del gioco, ma il sistema di dialoghi è stato migliorato e alcune conseguenze si avvertiranno anche sugli scenari di Thedas, a un livello anche profondo, con ambientazioni precluse o meno in base alle azioni intraprese.

Dragon Age: Inquisition uscirà verso la fine del 2014 ed è in sviluppo per PC, PS3, PS4, Xbox 360 e Xbox One.
Data di uscita: 20 novembre 2014 - 6 ottobre 2015 (GOTY)
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.