Dark Souls 2 avrà ambienti distruttibili

Presentato durante l'E3 2013 di Los Angeles, Dark Souls 2 rappresenta uno di quei titoli hard-core in cui il marchio di fabbrica della serie è rappresentato dalla difficoltà, creando così attorno a sé una community non più di nicchia, ma con svariati appassionati intrepidi, impazienti di mettere le mani sul secondo capitolo in uscita nel mese di marzo del 2014 su PC, Xbox 360 e Playstation 3.

Oltre a migliorie grafiche e di struttura delle quest, Yui Tanimura, director di Dark Souls 2, ha rivelato che il titolo offrirà ai giocatori anche un ambiente distruttibile, che non sarà puramente estetico, ma che avrà un senso nel gameplay. A quanto pare sarà possibile scoprire passaggi segreti aiutandosi “indirettamente” attraverso specifici attacchi da parte del nemico, oppure seppellire quest'ultimi sotto le macerie fatte crollare da strutture architettoniche etc. Non essendoci ulteriori informazioni che concernono la distruttibilità e la manipolazione degli ambienti del titolo dei ragazzi di From Software, non possiamo fare altro che attendere notizie più approfondite.

Tanimura ha poi aggiunto che nella modalità cooperativa i giocatori potranno aiutarsi a vicenda, scambiandosi indicazioni e consigli, senza però confermare la possibilità di comunicazione tramite voice-chat.
Data di uscita: PS3-Xbox 360: 11 Marzo 2014 (US) - 14 Marzo 2014 (EU) - PC: 25 Aprile 2014 - PS4/XONE: 2 aprile 2015
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.