Nintendo accetta gli Indie...se non sono giapponesi

Nintendo si è mostrata molto aperta agli Indie e sta addirittura cercando di aiutare gli sviluppatori a creare i giochi per Wii U con Unity, come farà anche alla prossima GDC. Solo che, proprio nella pagina d'iscrizione della GDC 2013, una scritta cattura l'attenzione: "Non si accettano al momento attuale sviluppatori provenienti dal Giappone."
Inutile spiegare quanto gli sviluppatori Indie del Sol Levante siano indispettiti, e non solo per quello: in Giappone, il servizio per gli Indie su eShop sarebbe disponibile da un paio di mesi, ma Nintendo non ha ancora accettato di pubblicare un solo titolo.
Le ragioni ufficiali non si sanno, ma potrebbero comprendere ragioni particolari legate alle leggi giapponesi.
Data di uscita: Fondata nel 1889
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.