Sviluppare giochi per le console next-gen è frustrante

Laurent Malville, sviluppatore di Splinter Cell: Blacklist, ha dichiarato che lavorare per le console next-gen è frustrante. Ha confermato che tutti gli sviluppatori sono eccitati dal fatto di poter lavorare su questi nuovi hardware, ma questo lavoro diventa frustrante, soprattutto se confrontato con quello che occorre per sviluppare giochi per l'attuale generazione.
La frustrazione deriva dal fatto che attualmente si conosco i limiti entro cui spingersi per l'attuale generazione, mentre per le console next-gen questo è ancora ignoto e ogni mappa creata potrebbe essere ancora più grande. In conclusione Malville ha dichiarato che la nuova generazione è solo all'inizio e i risultati saranno incredibili.
Tags: | Azione | Console
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.