Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Sviluppare giochi per le console next-gen è frustrante

Sviluppare giochi per le console next-gen è frustrante

Console
A cura di Samuele “SamWolf” Zaboi del 12/07/2013
Laurent Malville, sviluppatore di Splinter Cell: Blacklist, ha dichiarato che lavorare per le console next-gen è frustrante. Ha confermato che tutti gli sviluppatori sono eccitati dal fatto di poter lavorare su questi nuovi hardware, ma questo lavoro diventa frustrante, soprattutto se confrontato con quello che occorre per sviluppare giochi per l'attuale generazione.
La frustrazione deriva dal fatto che attualmente si conosco i limiti entro cui spingersi per l'attuale generazione, mentre per le console next-gen questo è ancora ignoto e ogni mappa creata potrebbe essere ancora più grande. In conclusione Malville ha dichiarato che la nuova generazione è solo all'inizio e i risultati saranno incredibili.