Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
The Elder Scrolls Online: consigli dagli sviluppatori

The Elder Scrolls Online: consigli dagli sviluppatori

The Elder Scrolls Online

APPLE, PC, PS4, XONE

Gioco di ruolo

inglese

Warner

4 Aprile 2014 PC/MAc - 9 giugno 2015 PS4/XONE - 6 giugno 2017 (Morrowind)

A cura di Alessandro “Alexru88” Rusconi del 05/07/2013
Il team Zenimax Online, sviluppatore di The Elder Scrolls Online, ha divulgato alcuni consigli ai futuri giocatori del proprio MMORPG. Ve le proponiamo qui sotto, buona lettura.

DPS (Danno per secondo):

- I Mostri vi attaccheranno. Niente panico, ma non aspettatevi di trovare tutti i nemici isolati. Avrete dei metodi per mitigare i danni: potete interrompere (le magie), bloccare e schivare. Attenzione ad avere un approccio troppo spavaldo, avvicinandovi troppo, vi potrebbero sopraffare!

- Concentrandovi su un nemico per volta naturalmente sarà più semplice. Coordinatevi con il vostro gruppo e provate ad attaccare lo stesso nemico, poi attaccatene un altro. Più un combattimento viene tirato per le lunghe, più andrete in difficoltà con Stamina e Magicka.

- Attacchi ad Area: gli attacchi con un'area d'effetto sono molto efficaci, ma possono essere pericolosi. Usando queste tecniche per ferire più nemici in un unico attacco vi farete notare e rischierete di ferire il vostro guaritore.

Salute e Magicka:

- Fate in modo che nel vostro gruppo ci sia almeno un giocatore in grado di curare gli altri. Potrete anche scoprire come ogni giocatore possa provvedere da solo alla propria salute.

- Le pozioni Magicka possono essere una manna, ma dovrete razionarle con attenzione. Le pozioni inoltre non possono essere usate in rapida successione.

- I danni subiti dalla vostra corazza causeranno danni anche ai vostri compagni. E la stessa cosa vale per voi. Perciò attenzione!

Consigli vari:

- Non c'è bisogno di farsi sempre notare dai nemici. Ogni giocatore può assorbire pochi colpi standard, ma ha anche molti modi per sopravvivere. Alcune tecniche curative hanno effetto su più giocatori: fate sì che il vostro curatore ne sia capace.

- Stordite i guaritori avversari, fermate gli incantesimi degli incantatori così da costringerli a giocare in difensiva.

- I nemici in ogni Dungeon sono molto attenti l'uno all'altro: attaccandone uno allerterete gli altri. Noi la chiamiamo pack mentality. I mostri "a pacco" non attaccano in una volta, ma si aggiungono alla battaglia gradualmente.