Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Super Smash Bros. U, Sakurai: sarà a metà strada tra Melee e Brawl

Super Smash Bros. U, Sakurai: sarà a metà strada tra Melee e Brawl

Super Smash Bros. Wii U & 3DS

3DS, WIIU

Picchiaduro

3 ottobre 2014 (3DS) - 28 novembre 2014 (Wii U)

A cura di Massimiliano “bl4ckm4x” Di Marco del 04/07/2013
Il nuovo Super Smash Bros., in sviluppo per Wii U e 3DS, è per lo più nell'ombra. In un'intervista a IGN, Masahiro Sakurai ha rivelato qualche dettaglio in più legato allo sviluppo del titolo, pur senza sbilanciarsi.

Innanzitutto, il gameplay sarà a metà strada tra quanto visto in Melee (GameCube) e in Brawl (Wii). "Molto semplicemente Melee è stato qualcosa indirizzato ai giocatori hardcore e più esperti. Su Wii, una piattaforma dove si trovano esperienze come Wii Fit e il cui pubblico vira leggermente verso i giocatori principianti, abbiamo rallentato il gameplay. A questo giro, non stiamo vedendo una situazione in cui vi sono molti giocatori principianti quindi per quanto riguarda la velocità e il feeling gioco posso dire con certezza che stiamo mirando a un compromesso tra Melee e Brawl".

Un'ulteriore differenza rispetto all'episodio per Wii potrebbe essere l'assenza di una campagna singolo giocatore come Emissario dello Subspazio: "Stiamo pensando di non implementare, forse, qualcosa di simile all'Emissario del Subspazio, dove ci si avventura in direzione di una conclusione e si viene premiati con un filmato" ha spiegato Sakurai. "Abbiamo constatato che se si vuole vedere un filmato lo si guarda su internet. Quel genere di cose perde appeal verso il giocatore. Non lo posso ancora dire con sicurezza, ma stiamo pensando di rimuovere un simile elemento e realizzare un modo per offrire un'esperienza singolo giocatore più gratificante dove i giocatori vengono premiati in maniere diverse".