Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
State of Decay reinviato alla Classification Board australiana

State of Decay reinviato alla Classification Board australiana

State of Decay

PC, X360

Survival horror

5 giugno 2013 - 28 aprile 2015 (Xbox One)

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 03/07/2013
Vi abbiamo raccontato nei giorni scorsi di come State of Decay sia incappato nella censura da parte della Australian Classification Board, che ha rispedito il gioco al mittente a causa dei chiari riferimenti a sostanze stupefacenti presenti all'interno del prodotto.
I ragazzi di Undead Labs si sono quindi messi subito al lavoro per ovviare al problema, ed hanno annunciato oggi che il gioco è stato modificato secondo le linee guide imposte dall'ente.

Questa volta, secondo gli sviluppatori, è davvero irrealistica la possibilità che la Classification Board rifiuti il gioco: "ci sentiamo molto ottimisti circa le nostre possibilità" hanno dichiarato.
State of Decay è ancora in attesa di approvazione sia per il mercato Neo Zelandese che per quello Sud Americano.