The Chinese Room sta lavorando ad un gioco next-gen

Alcuni annunci lavorativi pubblciati sul sito ufficiale di The Chinese Room, softco responsabile di Dear Eshter e di Amnesia: A Machine for Pigs, hanno rivelato che lo studios è attualmente al lavoro su di un progetto non ancora annunciato e rivolto alle console next-gen, previsto per l'estate 2015 sotto l'etichetta di un grosso publisher.

Il gioco in questione sarà ad ambientazione open-world e sarà basato sul CryEngine 3. Uno degli annunci lavorativi fa riferimento a questo motore grafico e si riferisce ad un audio designer che, insieme ad altri candidati in diversi ambiti professionali (VFX Artist, Environment Artist, and Studio/Project Manager), dovrebbe arricchire il team di sviluppo originario. Tra le ipotesi, si vocifera di un possibile sequel di Dear Esther, intitolato Everybody’s Gone to Rapture.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.