Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Dettagli su Call of Duty: Ghosts

Dettagli su Call of Duty: Ghosts

Call Of Duty: Ghosts

PC, PS3, PS4, WIIU, X360, XONE

Sparatutto

Italiano

Activision

5 novembre 2013

A cura di Luca “HeavySam” Sammartino del 22/05/2013
Durante il reveal di Xbox One è stato presentato Call of Duty: Ghosts in un video che mette in mostra alcune delle nuove caratteristiche che Infinity Ward ha inserito nel nuovo gioco della serie.
Inanzitutto, la grafica del gioco è stata rinnovata dalla tecnologia chiamata Sub-D che renderà il contenuto visivo molto più realistico grazie all'aumento del numero dei poligoni utilizzati in tempo reale. Per esempio è stata aumentata la definizione dell'arma mentre si mira, se prima il mirino aveva il contorno seghettato ora grazie a Sub-D sarà perfettamente circolare. Ovviamente questa nuova caratteristica farà in modo che tutto sia più dettagliato: scenari, elmetti, armi, personaggi e altro ancora.
Il gioco sarà ambientato in un futuro prossimo e sarà scritta da Stephen Gaghan, lo scrittore di Traffic di Steven Sodenbergh con il quale ha vinto un Oscar per la migliore sceneggiatura.
A quanto pare il protagonista avrà uno svantaggio tecnologico rispetto ai nemici che stando a quanto dichiarato da Gaghan "avranno la tecnologia dalla loro parte e che i giocatori dovranno affrontarla senza poterla ottenere. Sebbene il gioco sarà ambientato nel futuro, avrà un feeling molto attuale."

Per quanto riguarda il multiplayer, cavallo di battaglia della serie, in Call of Duty: Ghosts saranno incluse mappe dinamiche con eventi come inondazioni e terremoti, oltre a una serie di trappole esplosive che il giocatore potrà utilizzare e che saranno cruciali per la vittoria.

L'ultima novità rivelata sarà il cane che accompagnerà il giocatore e la sua squadra durante il single-player. Le animazioni del segugio sono state realizzate con il motion capture e il produttore esecutivo Mark Rubin si è dichiarato entusiasta della cosa: "Lavorare con il cane è stata proprio una grande esperienza. Volevamo davvero introdurre un cane in questo gioco, ma non sapevamo come fare così abbiamo chiamato un Navy SEAL che ci ha raccontato cose emozionanti sul suo amico a quattro zampe. Era così legato al segugio che ci ha detto che si sarebbe preso volentieri un proiettile al posto suo."