Batman: Arkham Origins ha imparato dai predecessori

Warner Bros. Montreal ha tratto ispirazione dalla serie di fumetti Legends of the Dark Knight uscita nel 1989 per creare il proprio Batman: Arkham Origins e ha analizzato molto attentamente i titoli di Rocksteady Studios.
Secondo il direttore creativo Eric Holmes, una delle cose più riuscite di Batman:Arkham Asylum e Batman: Arkham City è il ritmo di gioco che il team sta provando a portare anche nel nuovo titolo.

"Il ritmo di quei giochi è fantastico. Prima c'è un combattimento dove arrivano sempre più persone, poi una volta finito si gira un po' per i tetti, si salta da un gargoyle all'altro e si rinizia a combattere proprio mentre viene voglia di un po' di azione." ha dichiarato Holmes. "Non è stato facile per noi scoprire quale magia ha usato Rocksteady, ma devo dire che sono cresciuto molto come sviluppatore anche solo capendo tutto questo."

Lo studio ha anche mantenuto lo stile di combattimento free-flow utilizzato nei giochi precedenti, aggiungendo altre possibilità. Durante una demo mostrata a Polygon, oltre all'arsenale di mosse e controattacchi, è stata fatta osservare la possibilità di utilizzare i gadget in modo più dinamico. Per esempio si potrà usare il rampino per afferrare un nemico dalla distanza, avvicinarlo e finirlo con un pugno oppure lanciarlo contro gli altri avversari.

Il gioco si concentrerà molto sulle capacità investigative di Batman. Si potrà entrare nella "modalità detective" per trovare indizi e ricostruire la scena del crimine. Sempre nella demo, il vigilante mascherato deve scoprire la causa della caduta di un elicottero che tramite analisi approfondite viene infine attribuita a un proiettile che ne ha distrutto l'elica di coda. Scoperta anche la direzione dalla quale è partito il colpo, Batman riesce ad arrivare su un terrazzo, dove trova il cadavere di un membro SWAT, iniziando ad analizzare anche questo delitto.

Holmes ha aggiunto che Batman: Arkham Origins sarà molto più oscuro e intenso, dato che narrerà di come i vari personaggi sono diventati quello che sono.

"Si basa tutto sulle esperienze formative e sui primi incontri. Questo è un Batman più crudo e spaventoso, energetico, atletico e più aggressivo. Vogliamo cercare di lavorare sui vari pezzi del puzzle che si uniscono piuttosto che dare subito una sensazione di completezza."
Data di uscita: 25 Ottobre 2013 (PS3, X360) - 8 novembre 2013 (PC, Wii U) - Disponibile (iOS)
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.