Trion Worlds licenzia diversi dipendenti

Trion Worlds ha licenziato almeno 100 dipendenti, pari al 70% del suo personale, secondo alcune fonti sul web, tra cui IGN e Kotaku. Le cose non andavano bene già da qualche tempo per la softco, che aveva già ridotto nel recente passato la propria forza lavoro; solo grazie al successo di Defiance e al cambio di modello di business di RIFT Trion Worlds stava migliorando la propria situazione.

Alcuni dirigenti della compagnia, contattati dalle testate di cui sopra per avere informazioni in merito, ha commentato così gli eventi: "Per meglio posizionarci in un settore in rapida evoluzione abbiamo riorganizzato i nostri team e stiamo espandendo la nostra offerta free-to-play. Con Defiance, abbiamo rilasciato un grande gioco con più di un milione di giocatori registrati. Dal lancio del gioco, ci stiamo adeguando con il nostro staff per poter fornire contenuti e caratteristiche migliori agli utenti".

L'ultima parola va infine al MMO RIFT: "RIFT ed altri nostri titoli in sviluppo non sono stati influenzati da questi cambiamenti. Siamo molto soddisfatti dell'introduzione del free-to-play in RIFT e siamo entusiasti dei nuovi titoli attualmente in sviluppo".
Tags: | Trion Worlds
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...

 
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.