Continua l'attacco ai server di Battlefield 3

DICE e EA stanno ancora cercando di risolvere i problemi legati ai server di Battlefield 3 e al servizio Battlelog causati da un attacco DoS (denial of service) ancora in azione.

I server per PS3, Xbox 360 e PC sono stati mandati in crash ieri martedì notte, dopo un'azione mirata compiuta da esterni. DICE ha temporaneamente chiuso i server per riconfigurare tutto e effettuare una "riparazione di emergenza" che non è comunque servita a risolvere il problema.

"Questi attacchi a Battlefield 3 sono stati fatti per indebolire e sovraccaricare la nostra infrastruttura back-end." ha dichiarato un rappresentante di EA in un post sui forum. "Stiamo lavorando su una serie di soluzioni per risolvere il problema il prima possibile".

Sebbene il bersaglio sia il multiplayer del gioco, EA ha rassicurato i giocatori che i loro dati personali non sono stati compromessi.


Data di uscita: Disponibile dal 28 ottobre 2011
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.