Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Blizzard blocca la casa d'aste di Diablo III

Blizzard blocca la casa d'aste di Diablo III

Diablo III

APPLE, PC, PS3

Gioco di ruolo

Italiano

Activision

15 Maggio 2012 PC - 3 Settembre 2013 PS3 e Xbox 360 - TBA PS4

A cura di Luca “HeavySam” Sammartino del 08/05/2013
Problemi per la casa d'aste di Diablo III dopo l'uscita della recentissima patch 1.0.8: a quanto pare un glitch nel gioco ha permesso ai giocatori di duplicare i guadagni annullando la transazione prima che finisse di essere processata. Il problema è ancora più grave di quanto non lo sarebbe dato che gli acquisti tra gli utenti del gioco di ruolo firmato Blizzard possono essere fatti con soldi veri.

Il glitch è stato subito individuato e fermato dalla casa produttrice americana che ha deciso di non effettuare il roll back dei server, il che vuol dire che per ora i ladri virtuali si terranno i propri guadagni illeciti.

Blizzard ha comunque affermato di aver individuato gli utenti che hanno sfruttato il bug per duplicare i loro guadagni e che si stanno concentrando sugli account colpevoli per effettuare le dovute correzioni.

Ovviamente quanto successo ha lasciato molti giocatori interdetti per il danno fatto all'economia del gioco.