Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Tutela della privacy: Twitter al primo posto, male Apple

Tutela della privacy: Twitter al primo posto, male Apple

Tech
A cura di Samuele “SamWolf” Zaboi del 04/05/2013
Una recente indagine effettuata da Electronic Frontier Foundation ha mostrato quale, tra undici compagnie in ambito tecnologico, rispetti al meglio la privacy, proteggendo i dati personali degli utenti da terze parti. Il risultato è stato ottenuto analizzando sei punti specifici, tutti in relazione con il governo degli Stati Uniti d'America.
La ricerca, chiamata “Who has your back?” (Chi ti guarda le spalle?), ha mostrato come in vetta a questa speciale classifica ci sia Twitter che ottiene 5 stelle su 5. Google colleziona invece 4 stelle, mentre Facebook 3. Se Amazon ottiene solo 2 stelle, Apple fa peggio ottenendo sola una stella (come Yahoo!) e classificandosi negli ultimi posti della classifica. Peggio della società di Cupertino ci sono solo MySpace e Verizon, che non hanno avuto nemmeno una stella.