Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Climax Studios: il ritorno di Chris Eden e nuovi progetti

Climax Studios: il ritorno di Chris Eden e nuovi progetti

Climax Studios

APPLE, PC, PS3, TECH, X360

A cura di Davide “Alexander” Dorino del 04/05/2013
Lo sviluppatore inglese Climax Studios ha annuciato che il suo ex dipendente Chris Eden farà ritorno tra le proprie fila (aveva lavorato con loro agli inizi, nella sede di Portsmouth), ricoprendo il ruolo di manager per lo sviluppo di nuovi business. Eden, che vanta esperienze nel settore da più di vent'anni, si riunisce al suo vecchio studio dopo aver lavorato per tre anni con Sumo Digital, dove era entrato in seguito alla fuoriuscita da SCEA, quando si occupava delle relazioni con gli sviluppatori e ha contribuito a lanciare il Sony Pub Fund.

"Sono felice di tornare in Climax, lo studio è sempre stato vicino al mio cuore e quando si è presentata l'occasione per ricongiungermi con la società, l'ho colta al volo", ha detto Eden in una dichiarazione a Develop. Il neo arrivato ha poi parlato della sua nuova avventura: "Simon [Gardner, CEO] e la squadra hanno un talento eccezionale, si tratta di studio leader nel mondo e spero di poter contribuire al loro successo, in un periodo difficile per gli sviluppatori inglesi. In questo senso, Climax continua ad agire da vetrina di tutta l'industria dello sviluppo di videogiochi britannica".

Cogliamo l'occaisone per ricordare che Climax Studios, dopo aver realizato Silent Hill: Origins e Silent Hill: Shattered Memories, oltre al recente Smart As, è al momento impegnata in due nuovi progetti non ancora annunciati in via ufficiale. SI tratta di un'avventura horror con un'ambientazione inquietante a base di bambole, specchi e location decadenti (chiamata per ora “Unannounced Title”); e di un action adventure in stile Prince of Persia, che oltre al gameplay riprende il look & feel della saga Ubisoft. Dei due titoli non si conoscono ancora le date di usicta e le piattaforme di riferimento.
Qui sotto trovate alcune immagini di entrambi i titoli.