Bioshock Infinite: indignato dal gioco, chiede rimborso

E' successo a Breen Malmberg, un appassionato della serie Bioshock, ma anche forte sostenitore della fede cristiana. Dopo avere acquistato l'ultimo episodio della serie, e averlo iniziato pieno di belle speranze, ha infatti dovuto interrompere la sua avventura digitale pochi istanti successivi, rinunciando a raggiungerne l'epilogo e anzi chiedendo il rimborso dell'intero prodotto.

Il motivo? La scena del battesimo nei primi minuti di gioco, secondo il ragazzo vera blasfemia e offesa nei riguardi delle sue credenze religiose. Senza indugio, avrebbe così mandato una lettera a Valve per chiedere il risarcimento del prodotto, comprato su Steam, poi concessogli dalla compagnia.

Data di uscita: 26 marzo 2013 - 4 novembre 2014 (The Complete Edition)
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...

 
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.