Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Un Assassin's Creed all'anno è troppo? Non secondo Ubisoft

Un Assassin's Creed all'anno è troppo? Non secondo Ubisoft

Ubisoft

PC, PS3, WIIU, X360

Ubisoft

Fondata nel 1986

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 30/03/2013
Fin dal 2009, come sapete, Assassin's Creed è divenuto un franchise a cadenza annuale, con un nuovo episodio AAA ogni dodici mesi. A chi gli domandava se tutti questi episodi delle avventure degli Assassini non stiano rischiando di stancare il pubblico prima del previsto, Yannis Mallat, leader di Ubisoft Montreal, ha risposto senza troppi dubbi: "no. Saranno i giocatori a dircelo. In questo momento, ce ne sono sempre di più che si avvicinano al nostro franchise, quindi quel giorno mi sembra lontano."

"È il nostro punto di svolta. Quando i contenuti sono di qualità, la frequenza con la quale escono i giochi non è un problema. Al contrario, la gente si aspetta sempre più di quei contenuti di qualità, quindi suona naturale essere in grado di offrirglieli. I giocatori sono felici, è il nostro lavoro renderli felici" ha chiuso Mallat.