Howard Stringer annuncia le dimissioni da Chairman of the Board di Sony Corporation

Ieri, nel corso di un discorso alla Japan Society di New York, Sir Howard Stringer ha annunciato che si dimetterà dalla sua posizione di Chairman of the Board di Sony Corporation dal prossimo Giugno.

Il settantunenne ex Presidente e CEO di Sony, che lo scorso Aprile ha ceduto le sue funzioni all'attuale boss Kazuo Hirai, ha mantenuto la posizione di Chairman of Sony fino allo scorso Giugno, quando ha ceduto anche questa per rimanere "semplice" Chairman of the Board of Sony (che nella multinazionale nipponica sono due posizioni diverse, nda).

Fra tre mesi, in occasione del prossimo meeting con gli azionisti, Stringer rassegnerà le dimissioni anche da quest'ultima carica, uscendo definitivamente dall'azienda che ha guidato dal 2005.

"I successi di Howard da CEO di Sony sono innumerevoli; dall'abbattimento dei silos [sic] alla guida di Sony United (un progetto che prevede l'interconnessione fra i televisori Bravia, le videocamere Handycam e gli smartphone Xperia, attualmente realizzato con il Sony Entertainment Network, nda), al fondamentale riallineamento dello sviluppo di prodotti di Sony," ha dichiarato l'attuale Presidente e CEO Kazuo Hirai.

Dopo questa lunga e tortuosa avventura, Stringer non rimarrà comunque con le mani in mano, infatti rimane Chairman della American Film Institute e, nel frattempo, ha affermato che si dedicherà (leggasi entrerà nei consigli di amministrazione) ai campi della salute e dell'educazione.
Data di uscita: Fondata il 7 maggio 1946
Tags: | Sony | Sony
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.