BioWare festeggia l'anniversario di Mass Effect 3 con Operation: LODESTAR

In questa data, un anno fa, Electronic Arts pubblicava Mass Effect 3, capitolo conclusivo della trilogia videoludica dedicata alle avventure del Comandante Shepard.

Oltre la trama della componente single-player, il cui finale ha lasciato insoddisfatta una minoranza dei giocatori, spingendo lo sviluppatore a confezionare un finale "esteso" e pubblicarlo come DLC (ovviamente gratuito), l'aspetto che ha lasciato un'impronta più marcata nella community è stata la modalità multiplayer cooperativa, in cui fino a 4 giocatori combattevano contro ondate su ondate di nemici nella disperata battaglia per la salvezza della Galassia.

Ancora oggi viva e attiva, la modalità multiplayer di Mass Effect 3 è stata supportata da BioWare con la pubblicazione di estensioni periodiche gratuite, che nel tempo hanno aggiunto armi, potenziamenti e classi aggiuntive, oltre a nuove mappe, una nuova razza e un livello di difficoltà aggiuntivo.
Sembra, però, che il supporto attivo al gioco stia per concludersi.

Dopo l'annuncio e la pubblicazione degli ultimi DLC per single e multiplayer, rispettivamente Mass Effect 3: Citadel e Reckoning, lo sviluppatore ha avviato nella serata di ieri quello che sembra essere l'ultimo evento multiplayer ufficiale, Operation: LODESTAR.

L'evento, che durerà dal 5 al 10 Marzo, è diviso in due sfide, in cui la prima richiede l'estrazione (ovvero il completamento con successo dell'ondata 11 di una partita, con il personaggio in vita e nel "cerchio di estrazione"), a difficoltà Argento o superiore, da una missione contro ognuna delle quattro fazioni nemiche (Cerberus, Geth, Razziatori, Collettori), mentre la seconda richiede lo stesso numero di estrazioni, contro tutte le fazioni nemiche, a difficoltà Platino.

Le ricompense per questo evento sono divise in 3 livelli:
- Partecipazione (effettuare un'estrazione a qualsiasi livello di difficoltà): Un Gift Pack
- Prima sfida completata: Un Commendation Pack e l'esclusivo banner "Stood Fast, Stood Strong, Stood Together"
- Seconda sfida completata: Un secondo Commendation Pack.

Questo il testo del briefing, probabilmente l'ultima trasmissione proveniente dall'Ammiraglio Steven Hackett:

Stiamo coordinando il più grande attacco su larga scala nella breve storia di questa guerra. Le azioni delle unità N7 apriranno la strada per le forze di resistenza e quelle convenzionali, che stanno cercando di riprendere i centri abitati dei nostri Mondi.
Non ci saranno ritirate, quando un obiettivo sarà conquistato o un bersaglio distrutto, procederete immediatamente con il successivo. I nostri asset forniranno copertura alle navi di collegamento, che aggiorneranno i vostri obiettivi in tempo reale.
Nel caso in cui tutti gli asset orbitali dovessero soffrire perdite catastrofiche, avrete a disposizione dei punti di raccolta, e da qui combatterete seguendo gli ordini dei vostri ufficiali di comando fino a nuovo ordine.

Non riesco a esprimere pienamente il profondo rispetto che provo per ognuno di voi, gli esseri viventi della Via Lattea uniti sotto la stessa bandiera. Quando le generazioni future guarderanno questa guerra, vedranno il coraggio e l'impegno che ci vuole per cambiare il destino di una galassia.
É stata una lunga battaglia ma, alla fine, la fine è vicina.

Raggiungiamola.

-Ammiraglio Steven Hackett"

Data di uscita: 9 marzo 2012
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.