Tomb Raider, i developer vogliono approfondire il multiplayer

I ragazzi di Crystal Dynamics sono in visibilio per l'imminente uscita del reboot di Tomb Raider, atteso per il 5 marzo. Nel corso di un'intervista, il creative director Noah Hughes ha dichiarato che, una volta rilasciato il gioco, il team conta di esplorare nuove frontiere per il multiplayer, in futuro.
"Siamo ansiosi di scoprire nuovi modi grazie ai quali le persone possano esplorare i luoghi insieme. Con Guardian of Light, i toni e la storia supportavano, nella campagna, il gioco fianco a fianco; questa volta, sarebbe meno appropriato ed abbiamo cercato di realizzare un'esperienza più complementare, sperando che offra tantissima rigiocabilità e che le persone ci si buttino dentro e si divertano."

"Questi sono solo due dei modi in cui abbiamo esplorato il multiplayer nell'universo Tomb Raider" prosegue Hughes, "e siamo ansiosi di scoprire cos'altro possiamo realizzare in questo ambito. Il punto chiave è che non ci fossilizzeremo su una sola impostazione. Continuiamo a cercare quella che sarà più appropriata volta per volta."

Che le idee delle quali parla Hughes siano parte di futuri DLC multiplayer per Tomb Raider, o faranno già riferimento al possibile seguito del reboot? Attendiamo nuove indiscrezioni per scoprirlo.

Data di uscita: 5 marzo 2013 - TBA 2013 Mac - 31 Gennaio 2014 (PS4-Xbox One)
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.