Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Ristrutturazione HMV: A rischio la sezione videogiochi?

Ristrutturazione HMV: A rischio la sezione videogiochi?

HMV

3DS, PC, PS3, PSVITA, WII, WIIU, X360

Inglese

Fondato nel 20 Luglio 1921

A cura di Carlo “NeoSquall” Cicalese del 15/02/2013
Continua il doloroso processo di ristrutturazione e snellimento della catena di negozi anglosassone HMV, attualmente amministrata dal curatore fallimentare Deloitte.

Dopo il licenziamento di otto su dieci addetti alle trattative per l'acquisto dei videogiochi, compreso il capo del settore Tecnologia e Videogiochi Ewan Pinder e il Manager della categoria Videogiochi Andy Pinder, il futuro di HMV nel settore videoludico sembra tutto fuorchè roseo.

Anche Dominic Mulroy, capo di Gamerbase, il centro di "prova su strada" dei videogiochi localizzata in diversi negozi HMV, ha recentemente rassegnato le proprie dimissioni ed è stato prontamente assunto dalla concorrente GAME lo scorso Martedì.

Alla luce di questa situazione gli operatori del settore videoludico britannico sono molto preoccupati sulle sorti di HMV, tra le più importanti catene retail del Regno Unito.

In forma strettamente anonima, MCV UK ha raccolto le opinioni di un rappresentante di un publisher locale: "Non sono sicuro di come [HMV] possa continuare con solo due [compratori]. Come si fa a riprendersi da questo? Nell'ultimo anno l'industria videoludica non ha dato a HMV lo stesso supporto che invece ha ricevuto dal settore musicale e dal cinema.
In quanto compagnia alla ricerca di nuovi modi per tirare avanti e riconfigurare il proprio business, è comprensibile che il settore giochi potrebbe essere una vittima, ma speriamo che questo possa cambiare con l'arrivo delle nuove console.
Ci dispiacerebbe vederli chiudere."


Altre novità in arrivo nei prossimi minuti.