Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Axl Rose ha perso la sua causa contro Activision per Guitar Hero III

Axl Rose ha perso la sua causa contro Activision per Guitar Hero III

Activision (software house)

APPLE, PC, PS2, PS3, WII

Fondata il 1 Ottobre 1979

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 11/02/2013
Ve lo avevamo anticipato già nei giorni scorsi, prevedendo la decisione finale giudice, ma ora è ufficiale: Axl Rose ha perso la sua causa contro Activision, legata a dissapori che le due parti avevano avuto sul tema Guitar Hero III. Il cantante e leader dei Guns n' Roses, infatti, aveva accusato la software house di aver inserito un personaggio con le fattezze di Slash tra i membri della band che eseguivano "Welcome to the Jungle", rincarando anche la dose con l'accusa di aver utilizzato senza autorizzazione "Sweet Child O' Mine" per scopi promozionali, i cui diritti erano stati invece concessi ad Activision per il solo Guitar Hero II.

Il motivo del no del giudice Charles Palmer, della Superior Court di LA, è che Axl Rose ha presentato troppo tardi le sue accuse, pervenute dopo che erano trascorsi ben tre anni dall'uscita di Guitar Hero III. Inoltre, il giudice ha accolto la richiesta di Activision di far decadere la possibilità di qualsiasi altra rivendicazione contrattuale da parte di Rose.