Atari attende finanziamenti per far fronte alla bancarotta

Dopo la dichiarazione di bancarotta, Atari ha ora necessità di $5 milioni, che le consentano di assolvere alle mansioni necessarie proprio per la bancarotta, e che le permettano di sistemare gli affari attualmente in corso. Stando a quanto risulta dai dati ufficiali, la compagnia è già in possesso di $2 milioni, e dovrebbe ricevere gli altri $3 milioni in prestito dalla Perella Weinberg Partners.
Questo procedimento, noto come finanziamento debtor-in-possession, fa parte dei provvedimenti previsti dalla legge Chapter 11 di bancarotta negli Stati Uniti.

Grazie ai soldi di Perella, Atari dovrebbe riuscire a vendere tutti i suoi beni - ammesso che la Corte confermi ufficialmente il finanziamento. Da quel punto in poi, il team rimanente dovrebbe essere riorganizzato per lavorare sopratutto su piattaforme mobile e digitali.

Data di uscita: Fondata nel 1972
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.