Koch Media: Dishonored e Catherine come nomi al Drago D'Oro

Continua la corsa verso l’eccellenza videoludica nell’ambito del Premio Drago D’Oro, il riconoscimento ufficiale dedicato all'eccellenza nel mondo dei videogiochi, patrocinato da AESVI, l’ Associazione Editori Sviluppatori Videogiochi Italiani. Dopo l’annuncio delle nomination del 13 dicembre, infatti, la sfida si è fatta ancora più intensa, la competizione è entrata nel vivo e ogni voto può contribuire a fare la differenza in vista della chiusura delle votazioni “popolari” prevista per il 15 febbraio. Per i Premi assegnati dalla Giuria della Critica e dalla Giuria Tecnica ci sarà, invece, ancora un po’ di tempo. Entrambe le giurie si riuniranno, infatti, successivamente, per esprimere il proprio voto nelle categorie di competenza.

Per Koch Media, azienda europea leader nella produzione e distribuzione di prodotti per l’intrattenimento digitale, l’eccellenza, nell’ambito del Premio Drago D’Oro, ha due nomi: Dishonored (PS3, Xbox 360 e PC) e Catherine (PS3, Xbox 360).

Candidato nelle categorie “Miglior Videogioco per PS3”, “Miglior Videogioco per Xbox 360” e nell’ambitissima categoria “Miglior videogioco dell’Anno”, Dishonored è lo sparatutto in prima persona firmato Bethesda Softworks che, sin dalla sua uscita a ottobre 2012, ha riscosso un enorme successo di critica e pubblico. E proprio il pubblico continuerà ad essere protagonista della storia di questo videogioco dato che a lui è dato il compito di decretare il vincitore per ciascuna di queste categorie. Ma Dishonored non si ferma qui, la sua fama di gioco di altissima qualità sarà oggetto di valutazione anche da parte della Giuria della Critica, nelle categorie “Miglior Ambientazione”, “Miglior Gameplay”, “Miglior Grafica” e della Giuria Tecnica nella categoria “Miglior Videogioco d’Azione”.

Candidato, invece, nella categoria “Miglior Personaggio non protagonista”, Catherine è un’avventura psico-thriller con tinte adulte che riesce a scavare, in maniera profonda, nella psiche dell'uomo, svelandone aspetti nascosti e sconvolgenti. Sarà la Giuria della Critica a decidere se la particolarità di questo titolo e l’originalità della sua storia meriterà il primo gradino del podio nella sua categoria.

“Il Premio Drago D’Oro rappresenta un’importante novità nel panorama videoludico italiano”, ha dichiarato Umberto Bettini, Country Manager, Koch Media Italia. "Grazie ad AESVI che lo ha fortemente voluto, all’industria che ci sta credendo e al pubblico che lo sta seguendo, questo Premio contribuisce a conferire ulteriore ufficialità al videogioco quale forma d’intrattenimento al pari di cinema e televisione. Siamo davvero soddisfatti di essere presenti in questo momento ufficiale, interamente dedicato all’eccellenza nel mondo dei videogiochi in Italia, con Dishonored e Catherine. Confidiamo e speriamo che il successo di critica e pubblico che ha seguito l’uscita di questi due titoli continui a supportarli anche in questa occasione”.

Il conto alla rovescia è, quindi, iniziato. A breve si inizieranno a contare i voti. Restiamo, quindi, tutti sintonizzati su www.premiodragodoro.it, continuiamo a supportare l’eccellenza videoludica e prepariamoci a festeggiarla in occasione della serata di gala, prevista per metà marzo, in cui verranno annunciati i vincitori.
Tags: | Koch Media
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...

 
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.