Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Homefront 2, Crytek pensa di ritardare l'uscita

Homefront 2, Crytek pensa di ritardare l'uscita

Homefront: The Revolution

PS3, X360

Sparatutto

Italiano

Koch Media

20 maggio 2016

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 28/01/2013
Oggi Crytek ha parlato nuovamente di Homefront 2, IP acquistata in seguito al fallimento di THQ, rivelando che è possibile che la release del gioco, ancora non annunciata con precisione, venga ulteriormente posticipata.

Il particolare, il general manager Nick Button-Brown ha voluto precisare nuovamente che lo slittamento della data di release sarà l'unico effetto che la chiusura di THQ avrà sullo sviluppo effettivo del gioco, che rimarrà per tutti gli altri aspetti invariato.
"Il nostro obiettivo è abbastanza simile a quello di THQ" ha dichiarato, "creare il migliore gioco possibile. Quindi quello che è successo non avrà un impatto di rilievo sullo sviluppo in sé. Piuttosto, potremmo decidere di cambiare la data di release - che non abbiamo ancora annunciato - e di posticiparla ad un'altra data - che, ugualmente, non annunceremo ancora."

Interrogato riguardo a come ci si sentisse ad essere il nuovo proprietario dell'IP, Button-Brown ha spiegato che "il motivo principale per il quale abbiamo voluto comprarla, è che il gioco sta venendo su abbastanza bene. I ragazzi di Crytek UK hanno messo i loro cuori e la loro anima in questo lavoro, ed i progressi sono grandiosi. La cosa peggiore che potesse accaderci era che questa situazione portasse tutto quel lavoro a venire buttato al cestino, quindi abbiamo voluto acquistare l'IP per essere sicuri che il team potesse essere messo nella condizione di terminare il gioco nel modo per loro più appropriato."

Ma quando potremo aspettarci ulteriori novità riguardo Homefront 2, visto che anche la data del 2015 ora sembra barcollare? Button-Brown ha le idee chiare: "avrete novità presto. Al momento, stiamo cercando di essere il più riservati possibile, ma ci piacerebbe aprirci un po' di più. [...] Inoltre, in questo preciso momento stiamo discutendo di come dovremmo e di come ci piacerebbe lavorare con la community, e cercheremo di far sapere a tutti cosa stiamo facendo il più presto possibile."