Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Messenger chiuderà ufficialmente il 15 marzo

Messenger chiuderà ufficialmente il 15 marzo

Microsoft
A cura di Filippo “Fililabyrinth” Bergami del 09/01/2013
Dopo mesi di voci e smentite, Microsoft ha reso ufficiale la sua intenzione di accantonare definitivamente la celebre piattaforma di messaggistica istantanea Windows Live Messenger.
Comunemente chiamata MSN, a ricordare la sua prima incarnazione come MSN Messenger Service, la chat chiuderà il 15 marzo 2013 a seguito di una precisa manovra di rinnovamento del colosso della tecnologia americano. Il sistema verrà sostituito con il più promettente Skype, dopo che quest'ultimo è stato acquistato lo scorso ottobre da Microsoft per la somma di 8.5 miliardi di dollari.
A questo proposito l'azienda di Bill Gates ha già invitato i suoi numerosi utenti, 100 milioni quelli registrati, ad iscriversi sulla nuova piattaforma.
L'unico paese a rappresentare un'eccezione all'interno di questa manovra aziendale sarà la Cina, i suoi utenti potranno continuare ad utilizzare il vecchio sistema di live messaging e godere delle nuove estensioni di Skype che verranno implementate al suo interno.