Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Addio Eurocom, la software house chiude dopo 25 anni

Addio Eurocom, la software house chiude dopo 25 anni

Eurocom (software house)

PS3, WII, X360

Fondata nell'ottobre 1988

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 09/12/2012
Vi avevamo già raccontato, qualche settimana fa, dei licenziamenti in corso presso Eurocom. Purtroppo, però, nemmeno il drastico provvedimento che voleva ridurre il numero dei dipendenti è servito a salvare la software house britannica, che chiude i battenti dopo quasi venticinque anni di onorato lavoro al servizio dei videogiochi.

È infatti di questo pomeriggio la notizia che rivela che Eurocom ha indicato come "in esubero" anche i suoi ultimi quarantadue dipendenti, ufficializzando quindi la definitiva chiusura.
"I dirigenti di Eurocom" si legge nel comunicato ufficiale, "vogliono ringraziare di cuore tutto lo staff che è stato messo in esubero in questo momento difficile, e vogliono mostrare il loro apprezzamento per il duro lavoro che [i membri dello staff] hanno affrontato, producendo videogiochi eccezionali."

A tutti coloro che hanno perso il loro lavoro va ovviamente il più sentito in bocca al lupo da parte dello staff di SpazioGames.