Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Avellone parla della sua esperienza su Kickstarter

Avellone parla della sua esperienza su Kickstarter

Pillars of Eternity

APPLE, PC

Gioco di ruolo

Inglese

26 marzo 2015; Complete Edition PS4/X1 29 agosto 2017

A cura di Mattia “Hybr1d” Comba del 04/12/2012
Il creative director di Obisidian Entertainment Chris Avellone, ha parlato degli alti e bassi che ha affrontato durante questi mesi di lavoro su Project Eternity, RPG che è stato finanziato attraverso una campagna sull'ormai famosissima piattaforma di crowdfunding Kickstarter. Per lui, a differenza dei giochi sviluppati con metodo "tradizionale", le vendite post release saranno solo un bonus; tutto il team è concentrato nel realizzare il miglior gioco possibile per quelli che hanno già aperto i loro portafogli.

"Non è importante se sarà un flop, comunque non credo che lo sarà. La cosa bella di Kickstarter è che le persone hanno già pagato per il gioco e noi sappiamo esattamente qual è il nostro budget a disposizione. Noi abbiamo già il supporto dei nostri finanziatori. Loro hanno già pagato e sono la nostra destinazione finale. Se alla fine vendiamo molte copie dopo l'uscita, bene. Se ne venderemo abbastanza da finanziare futuri investimenti, li faremo assolutamente. Se invece non guadagneremo molto, probabilmente torneremo su Kickstarter per il prossimo progetto".