Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Redmond: virus informatico per Windows 7 manda a casa tutti gli alunni

Redmond: virus informatico per Windows 7 manda a casa tutti gli alunni

Microsoft
A cura di Andrea “Tian” Urso del 29/11/2012
E' successo nel Distretto Scolastico di Lake Washington nei pressi di Redmond, sede storica del colosso informatico Microsoft, i portatili donati dalla casa agli studenti delle medie inferiori e superiori (grade 6-12) per il nuovo progetto di Microsoft per "accelerare" creatività hanno subito una brusca frenata in seguito all'attacco di un virus informatico che li ha resi inutilizzabili per tutte le lezioni. Per cercare di risolvere il problema il Distretto Scolastico ha costituito una task force di emergenza con 5 specialisti nel campo dell'Information Technology.

La notizia sta diventando già fonte di imbarazzo per la casa di Windows dato che proprio il Distretto di Lake Washington era stato usato come esempio per una futura diffusione del suo programma di assistenza all'istruzione in contrasto con quello del rivale di Cupertino.

Il distretto conta un insieme di 50 plessi scolastici con all'incirca 25.000 laptop tutti collegati ad una rete interna gestita appunto da Microsoft che involontariamente ha diffuso a macchia d'olio il virus "obbligando" i ragazzi a fare dei giorni di festa in più.