Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Dead Space 3: la co-op non aggiungerà nulla alla storia

Dead Space 3: la co-op non aggiungerà nulla alla storia

Dead Space 3

PC, PS3, X360

Survival horror

Italiano

EA

8 febbraio 2013

A cura di Andrea “jewel” Rubino del 08/11/2012
Nel corso di una recente intervista, Steve Papoutsis, producer per l'attesissimo terzo capitolo della serie di Dead Space, ha ritenuto opportuno chiarire che la modalità cooperativa del gioco non sarà affatto necessaria ai fini della storyline.

"Abbiamo voluto creare una modalità co-op che possa aggiungere un di più all'esperienza. Non bisogna giocarla per forza: si può benissimo giocare Dead Space 3 in single-player ed è molto simile a quello che avete sperimentato in passato. Allo stesso tempo, però, abbiamo voluto creare un personaggio in grado di inserirsi nell'universo di gioco, e non una specie di protagonista usa e getta."

"In primo luogo vi abbiamo presentato John Carver con una graphic novel, per cui lui ha una sua personalità unica e il suo passato. In questo modo lui aggiunge valore a ciò che sta succedendo in-game. Imparerete a conoscerlo e a scoprire i suoi demoni personali."

"Per quanto riguarda l'essere soli e camminare lungo un corridoio buio, avrete ancora tutto questo in Dead Space 3. Si può giocare in single player e ottenere quella stessa esperienza. Ma quando si dispone di un altro personaggio al seguito, si può avere un approccio differente all'orrore - è più psicologico. E' una nuova sensazione che non avete mai avuto modo di sperimentare in Dead Space."

Cogliamo l'occasione per ricordarvi che Dead Space 3 verrà reso disponibile il prossimo 8 febbraio su PC, Playstation 3 e Xbox 360.