Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Spenti i <b>server</b> di New York

Spenti i server di New York

Tech
A cura di Domenico “Naares” Scarpello del 30/10/2012
Il violento uragano Sandy si è abbattuto ieri sera e questa notte sulla East Coast americana come una furia, causando danni notevoli dal punto di vista economico. Oltre agli ovvi disagi di cui un po' tutta la stampa sta giustamente parlando, segnaliamo che anche un grandissimo numero di server con sede a New York ha subìto un blackout totale, in seguito all'esaurimento dell'energia ausiliaria utilizzata per cercare di tamponare il problema. Una parte del web è praticamente sparita, e anche network di fama internazionale come Gizmodo hanno dovuto fare i conti con tale forza della natura, risultando non raggiungibili per più di 8 ore. La situazione sembra al momento essersi ristabilizzata, e l'energia è tornata in parte delle abitazioni.