Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
FBI: <b>Android</b> a rischio malware

FBI: Android a rischio malware

Tech
A cura di Domenico “Naares” Scarpello del 16/10/2012
L'FBI ha rilasciato un comunicato per gli utenti Android, cercando di metterli in guardia riguardo la vulnerabilità del sistema dei confronti di software potenzialmente molto pericolosi quali i malware. Vengono menzionati software quali Loozfon e FinFisher, più volte utilizzati per ottenere informazioni sensibili registrate nello smartphone. Il consiglio è di evitare le rom "cucinate" prese da siti poco affidabili, così come versioni pirata di applicazioni originariamente previste a pagamento ed offerte in forma gratuita. Si consiglia inoltre di non agganciarsi a reti WiFi non protette e dalla dubbia origine, di tenere il bluetooth scollegato a meno che non lo stiamo utilizzando in quello speciale momento e di fare riferimento a Google Play per quanto riguarda i nostri acquisti, sistema considerato molto sicuro e pressocché privo di rischi.