Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
29.000 licenzialmenti per <b>HP</b>

29.000 licenzialmenti per HP

Hewlett-Packard
A cura di Domenico “Naares” Scarpello del 11/09/2012
Andando purtroppo a ritoccare verso l'alto le stime per gli incombenti licenziamenti, HP ha appena annunciato che i tagli di personale riguarderanno ben 29.000 dipendenti. Alcuni di questi andranno in pre-pensionamento, altri verranno licenziati ed altri ancora verranno "invitati" a dare le dimissioni. I tagli dovrebbero garantire un risparmi annuo di circa 3,5 miliardi di dollari, a fronte di una spesa iniziale (per buone uscite e liquidazioni) di circa 3,7 miliardi. A conti fatti la cosa dovrebbe garantire una riorganizzazione interna profittevole nel lungo periodo. In Europa i licenziamenti coinvolgeranno circa 8.000 dipendenti, con i restanti 21.000 suddivisi nelle varie parti del mondo, andando a colpire maggiormente gli Stati Uniti.
In seguito a tale riorganizzazione gli analisti si aspettano dei cambiamenti nel venduto della società, che dovrebbero portare la cinese Lenovo a superare la quota di mercato detenuta da HP.