Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Mobile <b>gamers</b> superano i Core

Mobile gamers superano i Core

Videogames
A cura di Domenico “Naares” Scarpello del 08/09/2012
Il gruppo di ricerca NPD ha condotto una interessante analisi di mercato denominata Gamer Segmentation 2012: The New Faces of Gamers. Stando ai dati riportati nell'esauriente articolo, i giocatori per device mobile hanno superato il totale dei giocatori Core da salotto.
Il mercato americano conta nel 2012 circa 211,5 milioni di giocatori, con una flessione del 5% rispetto all'anno precedente, corrispondente a circa 12 milioni di giocatori in meno.
I giocatori nel solo mercato del gaming mobile sono invece incrementati di circa il 15% rispetto al 2011, mentre quelli del gaming digitale hanno avuto un aumento di circa l'11%. Tutti gli altri segmenti di mercato - ovvero Core, Family + Kid, Light PC ed Avid PC - hanno subìto forti perdite.
Il 2012 appare, secondo i dati della ricerca, come il primo anno dove il segmento mobile ha superato, numericamente parlando, quello Core. Il particolare il forte incremento del gaming portatile non sarebbe stato determinato da handheld quali 3DS e PS Vita, ma piuttosto dalla forte penetrazione nel mercato da parte di tablet e smartphone.
I Core gamers continuano tuttavia ad essere quelli che spendono di più nel loro media preferito: in media i videogamers hanno speso negli scorsi tre mesi 48 dollari nell'acquisto di copie fisiche e 16 nell'acquisto di giochi digitali. I Core gamers hanno invece speso in media nello stesso periodo 65 dollari su giochi fisici, decisamente più che qualsiasi altro segmento di mercato.

I valori riportati sono basati su un campione di 8.488 persone di varia estrazione sociale ed età.