Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Francia vuole censura su <b>Google</b>

Francia vuole censura su Google

Google
A cura di Domenico “Naares” Scarpello del 22/07/2012
In Italia ce la passiamo piuttosto male con la SIAE, ma ai nostri amici francesi le cose vanno anche peggio. Dopo aver denunciato Google il Syndicat national de l'édition phonographique (SNEP) ha vinto la battaglia legale arrivando alla Corte Suprema Francese. Il decreto è molto semplice nonché spaventoso: Il motore di ricerca di Mountain View dovrà censurare tutti i risultati di completamento automatico che avranno al loro interno le parole Torrent, RapidShare e Megaupload. Il problema è stato sollevato poiché spesso, inserendo il nome di un artista o di un pezzo musicale, il sistema di autocompletamento riporta tra i suggerimenti link a file illegali. Google ha sempre lavorato per rimuovere dai propri database link a contenuti pirata. In questo caso però il problema risiede nel completamento in tempo reale durante la fase di digitazione.