EA si unisce contro il DOMA

Anche Electronic Arts si è schierata contro il Defense of Marriage Act (DOMA), una proposta di legge negli Stati Uniti che definisce il matrimonio come l'unione tra un uomo e una donna. L'azienda californiana è l'ultima di molte aziende che, a difesa sia del proprio business che dei diritti di gay, lesbiche, trans e bisessuali, spinge affinché tale proposta venga definita come anticostituzionale.

"DOMA rappresenta molti problemi per aziende come EA in quanto crea tasse, regolamentazioni e discriminazione per i datori di lavoro ed è per questo motivo che siamo contrari" ha dichiarato l'azienda attraverso il proprio sito ufficiale. "Colpisce tutti i datori di lavoro che siano piccoli o grandi, a prescindere dall'industria e incoraggiamo altre aziende a fare altrettanto."

Non è la prima volta che Electronic Arts si unisce alle proteste contro discriminazioni di questo genere. Lo scorso mese la compagnia videoludica ha pubblicamente supportato il mese LGBT (lesbian, gay, bisexuale, transgender) partecipando alle parate a San Francisco e Seattle.
Data di uscita: Fondata nel 1982
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.