Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
CEO di <b>Vivendi</b> lascia la società

CEO di Vivendi lascia la società

Vivendi

3DS, APPLE, NDS, PC, PS3, PSP, PSVITA, WII, WIIU, X360

1998

A cura di Domenico “Naares” Scarpello del 29/06/2012
Dopo sette anni di onorato servizio Jean-Bernard Levy ha ufficialmente lasciato il colosso dell'entertainment Vivendi. Levy ha attraversato un duro periodo con gli investitori a causa del basso costo delle azioni della società. In seguito alle sue dimissioni, il valore dei titoli è salito del 7,5%.
Vivendi aveva preso in considerazione molte possibilità per ribaltare le sorti della compagnia, tra cui la vendita dell'intera Activision-Blizzard oppure la divisione del gruppo in due compagnie, una per i media, ed una per le telecomunicazioni. Secondo quanto riporta Bloomberg, Levi si è sempre battuto per evitare la vendita del gruppo.
Con la sua personalità fuori dai giochi l'ipotesi di una vendita diventa molto più probabile.
E' stato assunto uno specialista per trovare un suo sostituto in tempi brevi.