Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
<b>Syndicate</b>, una battaglia persa

Syndicate, una battaglia persa

Syndicate

PC, PS3, X360

Sparatutto

EA

24 febbraio 2012

A cura di Massimiliano “bl4ckm4x” Di Marco del 20/06/2012
Lo sviluppo di Syndicate, reboot del franchise prodotto da Electronic Arts, è stato una battaglia persa in partenza, secondo il CEO di Starbreeze, Mikael Nermark. A prescindere da cosa avrebbero fatto, la natura stessa del progetto, che stravolgeva l'identità della serie strategica, non avrebbe soddisfatto nessuno: "Se non avessimo fatto un'esatta copia del gioco, ci avrebbero odiato. Se avessimo fatto un'esatta copia, avrebbero detto che non abbiamo innovato. Non saremmo mai stati noi a vincere" sono state le parole, un po' scoraggiate, di Nermark. "Sapevamo sin dall'inizio che ci sarebbe stato un piccolo ma rumoroso gruppo di giocatori e giornalisti che ci avrebbero odiato a prescindere dalla strada intrapresa."

Syndicate non ha centrato nessuno obiettivo commerciale ed è risultato un totale fallimento: sono soltanto 150.000 le copie vendute in tutto il mondo, secondo quanto ha recentemente comunicato Frank Gibeau di EA Labels. Nonostante questo Nermark e il resto del suo team sono molto orgogliosi del lavoro svolto e di aver dato nuova linfa al franchise.