Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
<b>Crytek</b> si butta sui free-to-play

Crytek si butta sui free-to-play

Crytek

PC, PS3, X360

Fondata nel 1999

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 10/06/2012
Il CEO di Crytek, Cevat Yerli, ha annunciato che la compagnia, dopo il completamento di Crysis 3, lavorerà solo ed esclusivamente su progetti free-to-play. Già da ora, il team sta lavorando a Warface, uno shooter freemium che è stato mostrato anche all'E3.

"In questo momento" ha spiegato Yerli, "siamo nella fase di transizione della nostra compagnia, stiamo passando dai giochi pacchettizzati a sviluppare solamente esperienze free-to-play. Penso che sia un nuovo genere di giochi che potrà cambiare lo scenario, e penso sia il modello di business più user-friendly."

Yerli ha anche svelato che ritiene i DLC ed i servizi premium sui videogame - molto graditi ad Electronic Arts, che pubblicherà Crysis 3, "intenti a sfruttare i giocatori in maniera estrema."