Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
<b>Bioware</b> e il valore delle critiche

Bioware e il valore delle critiche

BioWare (software house)
A cura di Alessio “Cif” Cifani del 07/06/2012
Dorian Kieken di Bioware ha dichiarato in una recente intervista che la software house canadese tiene molto al feedback dei propri utenti. "Se qualcuno ci fornisce una critica ben ragionata e sensata, proviamo a seguirlo il più possibile. Ed è una cosa che vogliamo fare, perché è grazie a questo tipo di feedback che facciamo giochi migliori. D'altra parte, tendiamo a prendere meno in considerazione le critiche poco lucide o troppo emotive. Ci interessa comunque ciò che pensano i giocatori del nostro lavoro e agiamo di conseguenza, senza prostrarci ai piedi dei fan ma con approccio più equilibrato. E' un processo difficile ma necessario: il videogame è interattivo, non è una forma d'arte imposta e da fruire così com'è, quindi i giocatori vogliono avere voce in capitolo". Bioware ha già annunciato una versione estesa del finale di Mass Effect 3 in seguito alle numerose polemiche, ed ha chiesto ai fan di indirizzare il proprio lavoro nella realizzazione del prossimo Dragon Age.