Metro: LL: accessibile, non piatto

Huw Beynon, Head of Global Communications THQ per il progetto Metro: Last Light, ha approfondito il discorso relativo alla natura del titolo in questione: "Ci sono un sacco di elementi complessi nel gameplay: la loro combinazione aggiunge quella ricchezza di contenuti richiesta dalla gente. Per questo siamo determinati a mantenere questi aspetti di gioco".

"La gente apprezza la complessità, i gamers non sono stupidi: non hanno bisogno di essere tenuti per mano tutto il tempo, a loro piace esplorare nuove meccaniche di gioco. Allo stesso tempo accessibilità non significa rendere un gioco piatto; questo succede quanto si semplificano tutti gli elementi che si hanno a disposizione. Quello che noi vogliamo fare, invece, è migliorare tutte le meccaniche del titolo, e adattarle al contesto narrativo".



Data di uscita: 17 Maggio 2013
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.