Activision vs EA, questione risolta

Activision ed Electronic Arts hanno dichiarato di aver risolto, consensualmente e al di fuori della sede legale, la disputa legata alla dipartita di Jason West e Vince Zampella, co-fondatori di Infinity Ward. La questione riguardava la conseguente fondazione di Respawn Entertainment da parte del duo e l'accordo esclusivo con Electronic Arts stessa che ha messo il nuovo studio sotto l'etichetta EA Partners, di cui fa parte anche Insomniac Games. Activision sosteneva infatti che l'azienda californiana avesse, alle spalle del publisher, convinto e spinto i due sviluppatori a fondare il nuovo team e abbandonare il precedente datore di lavoro.

Prima dai giornalisti locali e poi dall'avvocato Beth Wilkinson di Activision è arrivata la conferma della risoluzione della questione seppur entrambe le parti non abbiano voluto divulgare ulteriori dettagli circa il tipo di accordo preso. Ciò che non viene dismessa è la disputa riguardante West e Zampella che, successivamente all'abbandono di Infinity Ward, hanno citato Activision in tribunale per il pagamento di bonus legati al successo commerciale di Call of Duty: Modern Warfare 2 mai pagati dal publisher.
Data di uscita: Fondata nel 1982
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...

 
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.