Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
<b>Videogiochi</b> in calo come nel 2006

Videogiochi in calo come nel 2006

Videogames
A cura di Francesco “Mastelli Speed” Ursino del 15/05/2012
NPD Group ha diffuso i risultati relativi alla vendita di videogiochi nel mercato americano; i dati, raccolti nel mese di aprile, illustrano il confronto tra i risultati dell'anno in corso con quelli dell'anno passato: il declino è del 42%. Il tutto si traduce in un calo di profitti che va dai $ 630,4 milioni del 2011 ai $ 307,2 milioni del 2012. Le previsioni degli analisti prevedevano un calo del 27%.
L'unico segmento del settore a non soffrire è quello degli accessori, cresciuto di un leggero 0.5%. Secondo l'analista Matt Matthews, "se la contrazione avvenuta rispetto al 2011 dovesse continuare di questo passo, i profitti derivati dalla vendita retail nel mercato US potrebbero essere meno di $ 12.6 miliardi: si tratterebbe dello stesso livello registrato nel 2006".

Secondo le previsioni, dunque, si rischierebbe un salto indietro di sei anni: nella figura seguente è possibile prendere visione delle cifre analizzate.