Treyarch: Non serve nuovo motore

In una recente intervista Mark Lamia, CEO di Treyarch ha spiegato che non serve un nuovo motore grafico per migliorare le prestazioni di Call of Duty: Black Ops 2 rispetto ai prequel. Ricordandovi che il titolo sfrutterà nuovamente una versione migliorata dell'id Tech 3, in uso dal 2005 con Call of Duty 2, il pensiero di Lamia è che sia l'ottimizzazione la vera forza del suo team. Gli sviluppatori sono in grado modificare e migliorare ciò che serve in un motore grafico e lasciar perdere il superfluo, in questo modo ottimizzano ogni volta il proprio lavoro sfruttando un motore grafico si vecchio ma che anno dopo anno si migliora con piccoli potenziamenti. Questa soluzione è la più funzionale ed economica, oltre a portare i migliori risultati secondo Lamia.
Tags: | Treyarch
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...

 
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.