Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Europa: vendite <b>PC</b> in calo

Europa: vendite PC in calo

Tech
A cura di Francesco “Mastelli Speed” Ursino del 11/05/2012
Una ricerca condotta da Garnter illustra la situazione del mercato PC relativamente all'Europa Occidentale: nel primo trimestre 2012, dunque, è stato registrato un calo di vendite del 3.1% rispetto al 2011.
Le dinamiche relative ai diversi paesi, però, sono molto differenti: alle ottime performance dei mercati inglesi e tedeschi, e a quelli contrastanti ma in ripresa di quello francese, fanno da contraltare le brusche frenate di Italia, Grecia, Portogallo e Spagna.

Il calo è dovuto soprattutto all'acquisto di prodotti giudicati alternativi al PC: in questo senso, dunque, la vendita di smartphone e tablet ha contribuito al risultato negativo appena evidenziato.
Il calo più evidente, relativamente al segmento consumer, è quello relativo ai netbook (- 5,1%): si segnala una timida ripresa, invece, delle soluzioni desktop (+ 0,3%).