I bambini giapponesi spendono troppo

Si scopre che i bambini giapponesi non sono molto bravi a gestire il denaro, cosi gli operatori dei social game stanno impostando un limite su quanto possono spendere in un mese.

I sei colossi giapponesi dei giochi sociali, tra cui Gree, DENA e CyberAgent, ha annunciato un accordo che fisserebbe un limite sugli acquisti di giocatori di età inferiore ai 18 anni. Questo è stato richiesto dalla critica dei media a seguito di diversi casi di bambini che spendono fino a decine di migliaia di yen su microtransazioni.

I giocatori giapponesi di età inferiore ai 18 anni possono spendere fino a ¥ 10.000 (US $ 124) al mese, mentre i giocatori sotto i 15 anni fino a ¥ 5.000 ($ 62).
Tags: | Azione | Console
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.