Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
<b>Crytek</b>, next-gen e blocco dell'usato

Crytek, next-gen e blocco dell'usato

Crytek

PC, PS3, X360

Fondata nel 1999

A cura di Massimiliano “bl4ckm4x” Di Marco del 25/04/2012
Se le console next-gen potessero bloccare i giochi usati come le indiscrezioni hanno lasciato pensare, sarebbe fantastico, secondo Rasmus Hojengaard, director of creative development presso Crytek. "Da una prospettiva d'affari sarebbe assolutamente fantastico. È assurdo che sia ancora permesso perché non funziona così in altre industrie software, quindi sarebbe grandioso se riuscissero in qualche modo a risolvere questo problema" ha dichiarato Hojengaard riferendosi al mercato dell'usato.

Durante la stessa intervista, lo sviluppatore si è soffermato anche a parlare di pirateria, considerato che Crysis 2 ha ricevuto il titolo di "gioco più scaricato del 2011" con la versione PC scaricata illegalmente 4 milioni di volte. "È lusinghiero e sconfortante allo stesso tempo. Ovviamente perdi un sacco di guadagni, è chiaro che ci sono un sacco di persone che vogliono giocare al tuo gioco ma non vogliono pagarti, il che è sfortunatamente molto deludente. Ovviamente vogliamo evitarlo questa volta, anche solo convertendo il 25% di quei giocatori in consumatori paganti."